26. ott, 2017

Posso avere tutto?

Oggi guardando questa cornice vuota ho pensato alla mia vita e a quanto vorrei incorniciare lavoro e amore...come in un perfetto quadro!

Vi capita mai?

Io da che mi ricordi non sono riuscita mai ad avere tutti e due le gioie insieme. O soddisfazioni sul lavoro o un uomo a casa ad aspettarmi. O un contratto da firmare o un addio pronta consegna con tutto ciò che ne consegue. Mi chiedo riuscirò ad avere prima o poi tutti e due? Perché io vedo che la gente, le persone che mi circondano ci riescono, tanti addirittura hanno marito, figli e anche animale domestico!!!

Io ?? ho  una gatta che “ divido “  con la vicina e che se per sbaglio le do i croccantini invece che la scatoletta è capace di non miagolarmi e fare fusa per due giorni di seguito,

Quindi dov’è la formula magica? Perché ci deve essere per forza, perché ho provato ad imparare che si può lavorare e buttarsi a capofitto anche nell’amore. Ho cercato di imparare a dire di no quando avrei voluto dire si e anche esattamente il contrario, ma sempre e solo il gatto mi ritrovo.

Ho provato a fare la maestra di giorno e poi mostrare il mio migliore sorriso di pomeriggio davanti ad un aperitivo,ho scritto fiabe e sognato di farle leggere al mio uomo una sera sul divano davanti ad una pizza e una birra. Ho provato a far leggere le mie fiabe a casa editrici e avrei voluto essere sostenuta ed invece ….

Allora ho provato a scindere le due cose. E allora ho avuto un fantastico fidanzato e ho accantonato un po' la storia delle mie fiabe, ma non ero felice mi sentivo che non riuscivo ad essere me stessa fino alla fine.

E allora ho ridato vita alle mie fiabe e il fidanzato ha preso una strada diversa da quella di casa mia  perché trascurato e per altri mille motivi che evito di raccontarvi per non essere noiosa.

Da quel giorno sono passati un bel pò di primavere ma i risultati invece sul piano lavorativo  piano piano stanno arrivando o comunque io non voglio smettere di lottare per arrivare ad avere davanti tanti bimbi a cui leggere le mie fiabe. Ma a fine giornata ho solo la gatta, che per carità amo ma non è la stessa cosa che avere un qualcuno con cui condividere la felicità.

Ed allora alla fine lo sapete cosa ho pensato mentre correvo oggi?Che le mie mancanze amorose sono il prezzo da pagare per avere tutti i fine settimana di novembre occupati in una libreria per fare laboratori e lettura di fiabe. Ho pensato che dentro di me le due gioie non possono esistere, forse non ho il cuore così grande! Forse non c’è posto per tutto ….. e se mi  dovessero chiedere di scegliere??

No non chiedetemelo, non fatelo perché non saprei scegliere … o forse risponderei VOGLIO TUTTO!

Si può avere tutto?? Si può avere soddisfazioni lavorative e amore??

Perché io per sentirmi completamente felice ho bisogno di tutte e due…. Ho bisogno di qualcuno al mio fianco con cui condividere le gioie, le soddisfazioni. Qualcuno da chiamare e dire” ei mi hanno proposto di andare e leggere le mie fiabe” …. Voglio condividere questa felicità.

Che faccio? Provo a chiedere a Babbo Natale?