19. apr, 2017

Dichiarazioni d'amore

Ti ho regalato la libertà che volevi, ti ho regalato 365 in giro per 8 città da Roma , Torino, Istanbul, Madrid, Valencia, Monaco, Belgrado. Ti ho regalato cose nuove da mangiare, da assaporare, tramonti in terre diversi albe che sicuro no avrai visto perché dormivi.

Potevo ricorrerti , potevo cercarti, potevo scriverti come già avevo fatto mille volte. Potevo spingermi fino a quando non ti avrei trovato potevo spingermi verso quella resistenza che tu mi hai vomitato addosso. Resistenza che ancora oggi mi regali per la paura di abbassare la guardia e perdonarmi ancora una volta. Potevo farlo ma non l’ho fatto scegliendo il mio e il tuo bene piuttosto che il nostro. Quante volte ci siamo perdonati io e te? Forse troppe.

Potevo decidere di venire via con te, me lo hai chiesto infinite volte..ma non ero pronta  ora invece lo sarei… Tu mi hai insegnato a sentire la voglia di viaggiare, esplorare che avevo e che ho dentro di me,Mi hai regalato occhi nuovi, nuovi modi di vedere la vita di vivere la vita.  

. Esiste un modo di amare che va oltre lo stare insieme ed è quello di lasciare libera una persona di scegliere  di vivere la sua vita provando a incastrarla con quella che le sta accanto, o semplicemente amare una persona ma non essere in grado di vivere con lui di stare con lui. E allora si scioglie il “ guinzaglio “ e via libera.

Ecco credo di averlti amato cosi tanto da rendermi conto che ne io ne tu eravamo felici . Non avrei potuto sopportare distanze, silenzi attese e non mi sarei amata abbastanza se avessi fatto finta di essere felice e di sopportare tutto ciò che tu mi chiedeva. E tu non potevi stare chiuso in quattro mura quando fino ad allora avevi girato per l’Europa.

Una cosa però te la invidio ed è proprio quella tua libertà. La possibilità di vivere la vita come vuoi tu…. Cosa che io ancora non riesco a fare ma che desidero tanto.

Io  vedo la tua Libertà venirti incontro e fare a me l’occhietto ringraziandomi per averti lasciato andare. Io vedo i tuoi piedi percorrere km e so che  in cuor loro, loro mi ringraziano. Io vedo Ilaria star meglio e sento che mi ringrazia per aver avuto il coraggio di lasciare che io e te ci lasciassimo ricominciando a vivere.

Esistono forme d’amore diverse, che vanno oltre lo stare insieme e credo che siano le piu difficili da comprendere da sostenere . Ti auguro vento in poppa sempre e a me di trovare una barca a vela che mi faccia uscire dal porto ora sento di essere pronta.