22. feb, 2017

Mano nella mano

Camminatevi accanto , non un passo in avanti perché vi perdereste una richiesta di aiuto, ne indietro perché vi perdereste la bellezza di un  sorriso di fronte ad una piccola scoperta. Quando camminate con qualcuno fatelo fianco a fianco.

Non camminate troppo veloci, i piedi hanno diverse dimensioni chi ce li ha più piccoli  dovrà rincorrervi e si stancherà subito e la stanchezza diventerà lagna e la lagna vi rovinerà il momento insieme. Quando camminate mano per mano con qualcuno cercate di non stare al telefono cercando di organizzare una qualche strana riunione, o una cena tra amiche. Quando camminate insieme cercate di mostrare all’altro cose che voi adorate e che all’altro potrebbero sfuggire, ascoltate ciò che vi  viene raccontato e soffermatevi a guardare ciò che vi viene mostrato anche se ai vostri occhi sembra surreale o per nulla interessante. Quando camminate insieme a qualcuno concentratevi su quel momento senza far vagare troppo la vostra mente.

Camminatevi a fianco anche se richiede impegno,partecipazione, rinuncia ad un po' di libertà anche se può significare perdersi un po' nelle mano dell’altro ma se sono le mani giuste vi sentirete al sicuro, e avrete la sensazione di  stare in bilico ma con la rete di protezione.Camminare insieme è avere la possibilità di prendersi cura di che si ha accanto e lasciare che l’altro si prenda cura di noi assaporando quella leggerezza di pensieri che poche volte possiamo provare camminando da soli

Godete del “camminare accanto” a  qualcuno che ha scelto di regalarvi il suo tempo e fatene tesoro e siate sempre grati.

Godete del “camminare insieme “  che sia con la vostra migliore amica, il vostro migliore amico, la vostra compagna o compagno, i vostri figli o i vostri nonni, godetevi quel momento fotografando ogni sensazione provata quella buona vi renderà felice quella cattiva vi servirà da lezione.  Godetene a pieno  e fatene scorta del camminare insieme  perché come diceva qualcuno …. DEL DOMANI NON V’E’ CERTEZZA.

 Soprattutto....camminate verso la stessa meta altrimenti abbiate il coraggio di lasciarvi e camminare soli per rispetto del cammino dell'altro  e soprattutto del vostro.

Se invece camminate con i vostri figli..vi do una dritta camminategli accanto comunque onde evitare di doverli andare a riacciuffare dentro qualche negozio di giocattoli!