14. gen, 2017

Super eroi sempre di corsa... le mamme

Capelli legati che sembro appena uscita dalla doccia, tuta ,scarpe da ginnastica e un camice giallo che mi distingue dai bambini… Ecco questa sono io quando la mattina arrivo a scuola e come me quasi tutte le colleghe ma ecco che,ad un certo punto, entrano in scena loro, le super eroine LE MAMME.

Chi arriva ben vestita, chi con un orecchino messo e l’altro no, chi con i capelli appena fatti , chi con la tuta ma il mascara e il rossetto pronta per andare in palestra , chi con un occhio aperto e uno chiuso ti guarda e ti dice ” non ha voluto fare colazione “ e sperano nel miracolo”maestra”.

Le mamme, questa “categoria” di super eroi  al quale mi chiedo come si faccia a non aver ancora dedicato una serie tv o un cartone.  Le mamme che alle 8 di mattina sembrano uscite da una Spa. Io che sto a scuola praticamente tutto il giorno le vedo sia la mattina presto che alle due ed infine alle sei… be vi assicuro che sono donne da far invidia a tutte le ore!

Le mamme  con le loro giornate che iniziano all’alba, che quando arrivano a scuola si saranno già arrabbiate 10 volte ( io quando arrivo a scuola quasi sempre non ho ancora parlato con nessuno), avranno già organizzato pranzo , merenda e cena tutto mentre preparano il latte e caffè per tutti. Le mamme che riescono a fare l’impossibile e a volte quando vengono a prendere i bimbi invece di parlare di loro hanno bisogno di staccare un po' dal ruolo di mamma e riprendersi il ruolo da donna e quindi si parla di dieta, di viaggi, di musica di manicure. Le mamme che hanno sempre un sorriso ed un abbraccio pronto per questi piccoli bimbi che magari hanno dovuto lasciare a scuola fino alle sei… io quando arrivano le vedo che smaniano dalla voglia di rivederli i propri figli perché hanno gli occhi a cuore. Le mamme che hanno sempre un pensiero gentile per la maestra perché non trovano altro modo per ringraziarci del fatto che anche noi maestre vogliamo bene ai loro figli, le mamme che a volte ti chiedono cose assurde e magari,già mentre te le chiedono rendendosi appunto conto dell’assurdità, ti dicono “ anzi no dai non fa nulla”. Le mamme mille tipologie di donne che però, come anche i papà, hanno deciso di dedicare la loro vita ai loro marmocchi.

Io alcune volte le guardo queste mamme e le ammiro, essere genitori significa mettere un po' da parte la propria vita per dedicarsi ai figli, essere mamma significa vivere un’esperienza che non si può paragonare con nessun altra cosa, sempre di corsa ma sempre o quasi con il sorriso. Essere mamma significa, da quello che percepisco, stare sempre un passo indietro e no perchè non si viene considerate ma semplicemente per vedere se tutto ciò a cui si tiene fila  liscio. Io al massimo guardo quello che fa la mia gatta….ma per ora va bene cosi!

EVVIVA LE MAMME…

Ps: se c’è qualche papà che leggendo questo post si sente come dire messo in secondo piano be chiedo perdono presto farò un post anche per voi!