30. dic, 2016

L'anno degli abbracci

Lo ricorderò come l'anno degli abbracci, quelli sentiti quelli forti, quelli che mi hanno riempito il cuore e la bocca di " ti voglio bene". Sono stata abbracciata mille volte per aver dimostrato coraggio, per aver realizzato il mio sogno di scrivere fiabe pe bambini. Sono stata abbracciata per essere consolata, appoggiata in una delle scelte più difficili della mia vita. L'anno degli abbracci impossibili da dare fisicamente ma dati virtualmente, gli abbracci dati di nascosto, gli abbracci con le colleghe e con le AMICHE quelle 4 di SEMPRE. Gli abbracci ai miei nipoti, gli abbracci dati ad uno sconosciuto in Plaza Mayor dopo aver fatto bolle di sapone. L'anno degli abbracci che mi sono rimasti sulla punta delle braccia e quelli che non riuscirò a dare che conservo gelosamente. Gli abbracci che mi hanno fatta sentire al sicuro e quelli che hanno lasciato solo un ricordo. E' stato l'anno degli abbracci ai miei bambini a scuola e sarà l'anno degli abbracci ai bimbi che presto nasceranno. E' stato l'anno degli abbracci che mi hanno accompagnato in un percorso che mi vede cambiata ma sono contenta! Chiedo alle persone in foto e a tutte le persone che mi vogliono bene di continuare ad abbracciarmi.... mi sento cosi al sicuro nelle vostre braccia!

Buon Anno