4. dic, 2016

La mamma

La didascalia di questa foto recitava così " CHI VUOLE STARTI VICINO SA SEMPRE DOVE SEDERSI" ecco ho pensato alla mia mamma. Lei sa sempre dove sedersi, le è sempre li pronta a sostenerti se ce ne è bisogno. Lei sa perfettamente quando è il momento di parlare o quello di tacere, sa riconoscere dietro ad un mio sorriso la gioia più pura o la tristezza più infinita. Con lei posso sempre essere me stessa perchè so che non mi chiederà mai spiegazioni.

So di non essere una figlia modello di quelle che la domenica pranzano con la famiglia portando pastarelle, anzi io il più delle volte la mia mamma la domenica nemme no la vedo nonostante abitiamo vicinissime. Ma ogni volta che ho intrapreso un qualcosa sapevo di avere la mia mamma seduta accanto. Mi ricordo la prima volta che le feci vedere il mio primo tatuaggio l'unica cosa che riusci a dire fu " è simpatico" ancora stiamo ridendo....

Quando ho iniziato a scrivere fiabe non dissi niente a nessuno avevo paura che non piacessero...ma poi ho dovuto in qualche modo svelare il tutto e mia mamma fu l'utima a leggerle ,un suo " non mi piacciono" avrebbe stravolto il mio entusiasmo e sicuro avrei accusato il colpo e forse lasciato stare....ma no fu così. Lei tiene i miei libricini nella sua libreria personale belli in prima fila come tutte le mamme fiere della propria figlia avrebbero fatto.

Lei è la parte migliore di me è la discrezione fatta persona lei sa come e dove sedersi senza mai fare un passo di troppo o un movimento sbagliato...Lei è la mia mamma e sono fortunata ad averla e la vorrei per sempre, seduta accanto a me proprio come si vede nella foto