27. ott, 2018

Shhhh silenzio

"QUANDO IL GIORNO DOPO SI SVEGLIO' ,IL GRILLO SI GUARDO' INTORNO , SI ALZO' DA LETTO FECE DUE PASSI E SI ACCORSE DI ESSERE ANCORA PIENO DI PACE,ANCHE SE IL SILENZIO SE NE ERA ANDATO. ALLORA PENSO' CHE FORSE IN QUEL PUNTO IN ALTO A SISìNOSTRA DEL TORACE ,LA PACE DOVEVA ESSERSI TROVATA BENEFORSE, PENSO', PER UN PO' SAREBBE PURE RIMASTA"

Tratto dall'albo illustrato UN SILENZIO PERFETTO edito da  TOPOPITTORI

 

Il silenzio...

Spesso spaventa ed invece non sappiamo che potrebbe essere fonte di benessere.

Il silenzio che spesso viene percepito come un atto da vigliacchi o da poco coraggiosi può invece , a mio parere, essere assolutamente un atto di puro coraggio e di elevata intelligenza.

Il silenzio che è difficile da trovare porta spesso dietro di se un senso di pienezza che ci distoglie dalla mancanza di qualcosa o di qualcuno.

Il silenzio che se lasciato stare , se accolto nel giusto modo può portare una visione totalmente diversa del mondo e delle perasone che ci circondano. Il silenzio che spesso quando si percepisce o lo si nota tra due persone può essere scambiato per poca complicità o per vuoto ma io credo che invece sia esattamente il contrario. Due persone che riescono a stare insieme stando in silenzio hanno raggiunto il picco massimo di complicità, perchè non hanno bisogno di riempire quel silenzio con qualcosa di futile.

Il silenzio che io continuo a non capire o forse non accettare quando mi viene dato in risposta a qualcosa, è la risposta più giusta che invece mi si può dare.Il silenzio che spesso significa rispetto quando invece noi lo consideriamo,sbagliando, indifferenza.

Il silenzio che non abbiamo mai il coraggio di vivere fino in fondo perchè spaventati da ciò che può far nascere dentro di noi è spesso piu potente di un rumore che sovrasta i pensieri.

Il silenzio se solo sapessimo capire quanto bisogno ne abbamo per stare bene con noi stessi, se solo riuscissimo a percepire quanti benefice può portare se accolto come si deve.Il silenzio che rincorriamo quando sentiamo di stare per scoppiare ma a volte cosi difficile da raggiungere,  cosi lontano cosi assente solo perchè occupato a dare quiete a chi ne ha piu bisogno.

Quando ho letto questo albo illustrato ho pensato a tutto il tempo che ho sprecato cercando di non avere silenzio intorno a me, ma mi ha fatto pensare anche a quanto invece ora amo il silenzio dentro la mia casa, o nei miei viaggi o nelle giornate dedicate a me.

Il silenzio quel suono che da PACE e che spesso se riesce ad arrivare nella parte in alto a sinistra del nostro torace può creare dipendenza.

Provare per credere.